DOCENTI - Federico Macagno, clarinetto, sax

Federico Macagno

Federico Macagno nato a Mondovì nel 1994, intraprende lo studio del clarinetto all'età di 17 anni presso il Liceo Musicale di Cuneo "Ego Bianchi" con il M. Angelo Vinai e contemporaneamente si iscrive al Conservatorio "G.F.Ghedini" sotto la guida del M. Massimo Mazzone. Nel 2017 consegue, col massimo dei voti, il Diploma Accademico di I livello in Clarinetto. Nel novembre del 2018 ha eseguito, come solista, il Concerto di Mozart KV622 per clarinetto e orchestra, con l'orchestra del Conservatorio Ghedini di Cuneo, risultando primo nell'audizione per solisti all'interno del Conservatorio. Nel 2020 risulta idoneo presso l'Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino. Nello stesso anno consegue il Diploma Accademico di II livello, presso il Conservatorio di Cuneo, il Corso di Formazione Orchestrale "Obiettivo Orchestra" tenuto dalle Prime Parti del Teatro Regio di Torino, ed il Corso di Perfezionamento in Musica da Camera con pianoforte sotto la guida del M. Bruno Canino presso la Scuola di Musica di Fiesole. Svolge un’intensa attività orchestrale lirico/sinfonica con numerose orchestre ricoprendo il ruolo di Primo o di Secondo clarinetto: Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, Orchestra dei Talenti CRT, Orchestra Sinfonica di San Remo, Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte, Ensemble Symphony Orchestra, Orchestra Sinfonica del Piemonte, Orchestra “Bartolomeo Bruni”, collaborando con direttori e cantanti prestigiosi tra cui: Giuseppe Sabbatini, Valerio Galli, Matteo Beltrami, Nicola Paszkowski, Alessandro Benigni, Carla Delfrate, Massimiliano Pisapia, Giuseppe Altomare, Dimitra Theodossiou, Cellia Costea, Andrea Bocelli, ecc. Svolge inoltre attività di musica da camera in duo con pianoforte, in trio con pianoforte e violoncello, ed in quintetto con archi, partecipando a numerosi concerti.