ISTITUTO "A.VIVALDI" - DANZA

Corsi Accademici



I Corsi accademici di danza classica sono strutturati per formare sia danzatori di livello professionale che di ottimo livello amatoriale, con l'obiettivo di avviare gli studenti ad una carriera artistico-professionale o di fornire agli studenti una solida base tecnica per altre espressioni artistiche nel settore della danza, quali la danza contemporanea, la danza jazz, etc..

Essi sono disciplinati in modo da consentirne la frequenza agli alunni iscritti alla scuola elementare, media e alla scuola secondaria superiore. La loro struttura, i corsi di studio, i programmi di studio ed esame sono analoghi a quelli adottati nelle principali accademie di danza internazionali.


LIVELLI DI FORMAZIONE E PERIODI DI STUDIO

L’offerta formativa è organizzata in tre periodi, articolati ognuno in anni di studio secondo la seguente tabella che ne evidenzia anche i relativi livelli di competenza.


STRUTTURA DEI CORSI ACCADEMICI



PRIMO CICLO

durata anni tre

periodo scolastico indicativo di riferimento:

terza, quarta e quinta elementare


Livello di competenza - base

SECONDO CICLO - durata anni tre


periodo scolastico indicativo di riferimento:

prima, seconda e terza media


Livello di competenza - medio


TERZO CICLO - durata anni quattro


periodo scolastico indicativo di riferimento:

prima, seconda, terza, quarta superiore


Livello di competenza - superiore




CONTENUTI DIDATTICI E FINALITA' DEI CORSI ACCADEMICI

Ogni ciclo ha un suo ben preciso progetto didattico-formativo evidenziato nel seguente specchietto:


PRIMO CICLO

E' il ciclo dedicato all'inizio degli studi, allo sviluppo delle capacità fisiche ed artistiche, alla gioia e alla passione per la danza. Prevede l'acquisizione della conoscenza di base della danza classica ed il suo sviluppo.

SECONDO CICLO

E' il periodo dedicato allo sviluppo ed all'apprendimento analitico dello studio della danza classica con le sue applicazioni alla geometria ed alle linee del corpo, alla musica (interpretazione e colore del passo), alla respirazione (resistenza ed efficacia dell'esecuzione), alla cultura (nozioni di storia del balletto).

TERZO CICLO

In questo ultimo ciclo tutto l'attività didattico-formativa è dedicata alla formazione professione del danzatore. Lo scopo e quello di indirizzare l'allievo verso il massimo delle proprie capacità ed attitudini (danzatore classico–contemporaneo). La tecnica e lo studio della danza vengono sviluppate ai massimi livelli unitamente all'apprendimento delle variazioni e coreografie di repertorio finalzzate alla preparazione di concorsi ed audizioni per l'inserimento nel mondo professionale della danza.

Per ogni periodo di studio sono quindi individuate le discipline che concorrono al percorso formativo e gli esami obbligatori per il conseguimento della certificazione dei livelli di competenza conseguiti.

Il Primo ciclo degli studi accademici di danza, in quanto attinente a bambini della Scuola primaria è anche incluso nel progetto “Crescere in libertà”.




ARTICOLAZIONE DIDATTICA


Gli insegnamenti impartiti nei corsi di formazione accademica sono i seguenti:


  • Tecnica dei danza classica
  • Tecnica di danza contemporanea
  • Tecnica di danza jazz
  • Tecnica di danza di carattere
  • Composizione coreografica
  • Storia del balletto
  • Teoria e rimica della musica
  • Repertorio-interpretazione
  • Passo a due
  • Elementi di anatomia generali

I programmi di studio e di esame (qualora previsto) delle singole discipline di studio sono redatti in assonanza con quanto previsto dagli ordinamenti delle Accademie internazionali di danza di riferimento.

Accesso ai Corsi - esami di ammissione

L’ accesso ai corsi di accademici di danza, a seguito di regolare domanda presentata entro i termini prescritti, avviene tramite adeguati test di valutazione della preparazione già acquisita dal candidato. Per l'ammissione al primo anno non occorre alcuna preparazione specifica ma solamente il possesso di normali doti fisico-attitudinali.

Esami di certificazione e di competenza

Sono previsti esami di fine corso per le varie discipline di studio ed al termine di ogni periodo (A – B – C) esami di certificazione di competenza.

Destinatari del corso

Giovani in età normalmente compresa fra gli undici ed i diciotto anni. L'età può variare sia in rapporto a doti particolari (precocità) che in caso di accesso ad anni superiori al primo o a discipline che permettono l'inizio degli studi in età più avanzata.

Saggi e attività artistica

Saggi ed esercitazioni pubbliche, produzioni ed attività artistica esterna.

Costi

  • tassa di frequenza diversificata a seconda del periodo di studi:
  • PERIODO A – Euro 350,00 suddivisibile in due rate;
  • PERIODO B – Euro 500,00 suddivisibile in due rate
  • PERIODO C – Euro 700,00 suddivisibile in due rate
  • tassa di iscrizione al Civico Istituto Musicale di Busca di Euro 20,00 per i residenti nel Comune di Busca e di Euro 35,00 per i non residenti. La tassa comprendente l'assicurazione sia per le attività didattiche che artistiche che per il percorso dell'allievo casa - scuola e viceversa.